ALTRI PERSONAGGI NUOVO TESTAMENTO
/
AMERICA

CAPPELLA DELLA SANTA FAMIGLIA NEL QUARTIER GENERALE DEI CAVALIERI DI COLUMBUS A NEW HAVEN [2005]

Indirizzo
1 Columbus Plaza, New Haven, CT 06510-3326 USA
Telefono
Parola chiave
ALTRI PERSONAGGI NUOVO TESTAMENTO, Giovanni Evangelista, Giuseppe sposo della Vergine Maria, MARIA MADRE DI DIO, Michael McGivney, MINISTERO E MIRACOLI DI GESÙ, Nozze di Cana, PERSONE

 

 

 

 

 

 

Nel febbraio 2015 sono stati realizzati gli arredi, i dipinti dell’altare, le vetrate della porta di ingresso e i mosaici delle 4 pareti: parete della Crocifissione (parete centrale), della Natività (sinistra), delle Nozze di Cana (fondo) e degli Arcangeli (destra, di ingresso).

 

 

CAPPELLA DELLA SANTA FAMIGLIA
 

Natività
Tutta la creazione partecipa allo straordinario evento di Dio che si fa uomo e molti elementi che si ritrovano nel racconto della natività sono qui rappresentati: Maria e Giuseppe, la stella, la grotta, gli animali.
Maria ha avvolto Gesù bambino in fasce, simili alle bende di lino in cui Giuseppe d’Arimatea avvolgerà Cristo dopo averlo deposto dalla croce. Le braccia del piccolo Gesù qui richiamano la posizione delle sue braccia distese sul legno della croce.
Giuseppe, un po’ scostato, sta riflettendo su ciò che accade con la nascita del bambino.
Se prima di Cristo si pensava che ciascuno nascesse sotto una stella da cui dipendeva il suo destino, con Cristo la stella si sottomette a lui e serve da indicatore per mostrare il luogo della sua nascita. Cristo cioè ci libera dal determinismo cosmico. Non siamo figli della terra, siamo figli di Dio.

Parete sinistra
Natività
Febbraio 2005

 

Nozze di Cana
Cristo, con le ferite dei chiodi della crocifissione ancora visibili, sta accanto a Maria, sua Madre. Sono vicino alla mensa gli sposi delle nozze di Cana. Nonostante sia il giorno del loro matrimonio, gli sposi sono tristi. Quando Maria disse al servo che non c’era più vino, intendeva dire che non c’era più amore. Il vino significa l’amore. La coppia degli sposi qui simboleggia la relazione tra Dio e il suo popolo che, avendo perso l’amore, si appoggia solo sulla legge. Cristo trasforma l’acqua in vino e rinnova la relazione tra Dio e il suo popolo.

Parete di fondo
Nozze di Cana
Febbraio 2005

 

Crocifissione
Carità e unità, principi fondanti dei Cavalieri di Colombo e della spiritualità di p. McGivney, sono richiamati in questa scena che si trova dietro l’altare. L’ultimo dono della carità è il dono di sé che Cristo fa in croce e sull’altare della messa, unendo a sé in questo atto tutta l’umanità.
Gesù è crocifisso. Ai piedi della croce si trovano l’apostolo Giovanni e la Vergine Maria, simbolicamente uniti a lui e alla sua croce.
A sinistra p. McGivney – fondatore dei Cavalieri di Colombo – porta il pane eucaristico e il calice.
A destra l’arcangelo san Michele.

Parete centrale
Crocifissione
Febbraio 2005

 

Gli arcangeli
L’arcangelo Raffaele e l’arcangelo Gabriele si trovano all’ingresso della cappella.
Gabriele, a sinistra, tiene un rotolo che simboleggia la Parola di Dio. Ci ricorda che i nostri passi sono illuminati dalla Parola di Dio. Raffaele, a destra, tiene in mano una sfera, che rappresenta il mondo, per dire che ovunque siamo, siamo nelle mani di Dio. Il fiore che tiene nell’altra mano è un’immagine della Trinità e significa che Dio è presente nella nostra vita attraverso l’amore e le relazioni

Parete destra
Arcangeli

Febbraio 2005

Premi qui per accedere alle IMMAGINI e alla DESCRIZIONE delle opera
Arredi
Intarsi
Mosaici
Pittura
Sculture
Vetrate